• Maik

Sierra Nevada Torpedo: un'americana decisa


Il birrificio Sierra Nevada Brewing Co. non ha bisogno di presentazioni, si trova in California ed è uno dei pochi produttori d'oltre oceano che arrivano a noi.

La Torpedo è la sorella maggiore della, forse più famosa, Pale Ale di casa Sierra Nevada. Il birrificio è abbastanza recente e vede la sua nascita nel 1970 e in poco tempo però, è riuscita a farsi spazio a livello internazionale. L'etichetta attira molto, di questo bel verde scuro che ci fa venire in mente il luppolo, ingrediente molto presente in questa birra, come del resto in tutto le American Pale Ale. Il nome può ingannare, extra ipa indica la familiarità con le birre inglesi ma, rispetto a quest'ultime, ha un carattere molto più deciso, più particolare che può essere riconducibile proprio alla particolarità dell'America e degli americani.

Il nome Torpedo deriva da una particolare tecnica di Dry Hopping utilizzata nella sua produzione. Il Dry Hopping è un particolare tipo di luppolatura che consiste nel mettere i luppoli durante la fase di fermentazione/maturazione, quando il mosto è freddo. Questa tecnica conferisce alla birra sapori più persistenti di luppolo e ne esalta l'amaro. Il Dry Hopping Torpedo quindi, consiste nel far passare il mosto, già fermentato, dai fermentatori ai tini di maturazione e mettere i luppoli nel mezzo del flusso, così che la birra acquisisca i sapori amaricanti.

Quando la vediamo sullo scaffale la sua etichetta verde scuro ci attira, il packaging è perfetto, uno stile particolare che richiama alla montagna a un'epoca passata.

Il bicchiere con cui bisognerebbe berla è la pinta americana, simile a quella inglese, ma che non presenta la svasatura vicino al bordo superiore.

Versata nel bicchiere si presenta con un bel colore ambrato, non troppo scuro però. La schiuma si presenta ben compatta e persistente con un colore beige molto chiaro e con tonalità verdastre.

Il profumo è molto intenso, si percepiscono sentori di frutta e di agrumi, un leggero profumo di panificato e una leggerissima nota di caramello. Nel gusto sentiamo gli stessi sentori, che rendono questa birra molto buona, ma non adatta a tutti. La nota amaricante forte e persistente, è la sua particolarità. Questa nota di amaro fa si che questa sia una birra, secondo me, da pasto, bevuta con un piatto leggermente piccante o con dei formaggi stagionati è ottima. Non la consiglio in un aperitivo o in una serata tra amici senza qualcosa da mangiarci per smorzare l'amaro.

In conclusione è una birra molto buona, bisogna stare attenti alla nota amaricante che può arrivare a stancare, quindi se sapete che una nota troppo amara può darvi fastidio, associatela a qualcosa di piccante o a dei buonissimi formaggi stagionati.

Nome: Torpedo

Produttore: Sierra Nevada Brewing Co.

Stile: Extra IPA

Grado alcolico: 7,2%

Colore: ambrato chiaro

4 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti