• Maik

Penne al nero di seppia

Ingredienti per 4 persone:

  • 1Kg di seppie

  • 400 g di penne rigate

  • 120g di cipolla

  • 1 bustina di nero di seppia

  • 2 cucchiai di olio d'oliva EVO

  • 200ml di birra pilsner italiana

  • 50 g di farina 00

  • sale e pepe

Difficoltà: bassa Preparazione: 25 minuti Cottura: 2 ore

Come avrete letto negli ingredienti, la birra da abbinare a questo piatto è una delle tante e buonissime Pilsner Italiane che troviamo in commercio. Si trovano più facilmente online, ma comprare questo tipo di prodotto, anche con questa metodologia, è sicuro e semplice. La birra di oggi è la Tipopils, la più iconica del Birrificio Italiano che la produce dal 1996. E' diventata un' icona, tanto da essere la capostipite del sotto stile Italian pils. Ha un volume alcolico pari al 5,2%, un colore giallo dorato e leggermente velato. Il suo sapore è molto bilanciato, che sa stupire chiunque la beva, una dolcezza iniziale che diventa presto amaro bilanciato e piacevole, instancabile. La schiuma bianca, compatta e persistente ci fanno anche apprezzare la sua bontà a livello estetico. Nel caso siate curiosi e vogliate bere insieme alle penne questa fantastica birra italiana la trovate qui

Pulite e lavate le seppie sotto acqua corrente, togliete la vescichetta contenente l'inchiostro e tagliatele a dadini di circa 2 centimetri. Passatele nella farina.

Mettete a scaldare in una padella l'olio, tagliuzzate finemente la cipolla e quando siete pronti aggiungete cipolla e seppie nella padella, facendo rosolare per 5 minuti, mescolando di tanto in tanto per non bruciare il tutto.

Quando la cipolla è bella dorata, aggiungete la birra e fatela evaporare. Aggiungete il nero di seppia e amalgamate con cura, aggiungete sale e pepe a piacimento. La cottura a questo punto deve proseguire per un'ora e trenta a fuoco basso.

Quando mancano circa 20 minuti fate bollire una pentola d'acqua e cuocete le penne, consiglio una cottura al dente. Scolate la pasta, aggiungetela al condimento e servite in tavola ben calda.

La birra ovviamente fredda! Buon Appetito.

Ricetta dal libro: L'enciclopedia della cucina n. 24, Mondadori.



.

5 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Modulo di iscrizione

  • Facebook
  • Black Icon Instagram

©2020 di FaraBeer. Creato con Wix.com